Casina Morgese

Casina Morgese

Home » ARCHIVIO » VITTORIO GUASTAMACCHIA: RICORDI DI SAN MATERNO

VITTORIO GUASTAMACCHIA: RICORDI DI SAN MATERNO

Riproponiamo un ritaglio della rivista molese REALTA'  NUOVE (n° 75 del dicembre 1994): un bellissimo ricordo della contrada di San Materno (Poggio delle Antiche Ville) negli anni venti del Novecento....

Vittorio Guastamacchia, nato nel lontano 1916, in questo articolo pubblicato nel 1994 ricorda le ville di Piero Delfino Pesce, De Stasi, Ercole Pesce, Ketty Pesce, il "torpedone" di Guido Alberotanza, gli spettacoli nel "teatrino" costruito nella villa di Piero D. Pesce, le serate di campagna con armonium, pianoforte e violino.......
Un squarcio di passato (Guastamacchia era un ragazzo) che contribuisce a far comprendere bene perchè il Poggio delle Antiche Ville è diventato un "ecomuseo" e perchè Mola deve sempre più e meglio valorizzare questo suo vivente territorio collinare.... 

L'Associazione Onlus "Le Antiche Ville" è orientata in modo conseguente a valorizzare i segni del passato, perfino gli antichi abiti donati all'Associazione da famiglie generose come la famiglia Zippitelli...

L'articolo del Guastamacchia qui riprodotto è custodito nelle carte d'archivio di Biblioteca Casina Morgese.

Nella foto: la mappa del Poggio delle Antiche Ville.

VITTORIO GUASTAMACCHIA: RICORDI DI SAN MATERNO - Casina Morgese
commenti (0)